Tacchino al Mole Poblano (salsa speziata al cacao)

Nessun commento Ricette

Come nasce l'idea di proporvi questa ricetta?

Ieri, ricordando uno dei tanti aggiornamenti sul cioccolato ho ripensato ad un corso in Francia, ottobre 2007. Un mix di culture e di sapori scandivano le mie giornate. 

Pietanze provenienti da ogni parte del mondo, metodi di preparazione differenti, vere e proprie tradizioni culinarie si avvicendavano sotto i miei occhi. Respiravo profumi mai sentiti, imparavo ad accostare ingredienti nuovi e a realizzare piatti tipici di altri continenti. 

Tra tutti conquistarono la mia attenzione i messicani che proponevano una salsa speziata, il Mole Poblano, a base di ortaggi, cannella, peperoncino, sesamo e... Cacao.

Un'ottima salsa perfetta da abbinare alle carni bianche tra cui il tacchino. Un sapore delicato ma allo stesso tempo stuzzicante e intrigante dettato da una salsa densa, cremosa e profumatissima. 

Passiamo alla preparazione. 

Preparate il brodo con carne. Scaldate il forno a 180°C. In una pentola, scaldate un filo d’olio e fate rosolare il tacchino su tutti i lati insieme all’aglio, alla cipolla. Quindi trasferitelo in forno coprendo fino a metà con del brodo di carne. Lasciate cuocere circa un’ora, rigirando di tanto in tanto e aggiungendo del brodo se necessario.

Pulite i peperoni e i peperoncini, eliminando i semi, e fateli rosolare per qualche minuto in poco olio. Scolateli, frullateli e metteteli in una capace terrina.

Tritate cipolla e aglio e fatelo rosolare nella padella dove avete fatto rosolare i peperoni.

Versate nel frullatore il soffritto di aglio e cipolla, aggiungete un paio di cucchiaiate del brodo di tacchino, frullate per un minuto, quindi versate tutto in una terrina.

Tostate le mandorle in un tegamino, le arachidi, i chiodi di garofano, i grani di pepe, la cannella. Aggiungere alla salsa di pomodoro e cuocere per cinque o sei minuti, poi versate tutto nel frullatore, mixare bene e unire al precedente composto.

In un tegame fate scaldare un filo d’olio, versate il composto ottenuto e unite poi il cioccolato, lo zucchero, salate, pepate, e dopo quattro o cinque minuti versate nella casseruola 1/2 litro (circa) del brodo di carne. Abbassate la fiamma e fate cuocere per mezz’ora (se vi sembra che la salsa diventi troppo densa aggiungete ancora brodo prima di spegnere). A fuoco spento, lasciate riposare il “mole poblano” per almeno due ore. Passato questo periodo, mettete i pezzi di tacchino nella casseruola del “mole”, rimestate e fate cuocere per dieci minuti. 

Potete servire il mole poblano con del riso bianco e dei semi di sesamo tostati.

 

Ingredienti (4 persone):

1 kg di tacchino 

 2 cucchiai di olio extravergine;

2 peperoni verdi piccanti;

3 peperoncini rossi piccanti (freschi o essicati)

400 g salsa di pomodoro;

2 spicchi d’aglio;

75 g di mandorle sgusciate;

40 g di arachidi sgusciate;

2 chiodi di garofano;

qualche grano di pepe nero;

mezzo cucchiaino di coriandolo;

1 pizzico di cannella;

50 g di cacao;

2 cucchiai di zucchero;

brodo di tacchino o di altro tipo di carne;

sale.

Aggiungi un nuovo commento